3 consigli per fare video marketing su Facebook

Vuoi sapere come usare i video in modo efficace su Facebook nel 2019?

Fare video marketing su Facebook?

Ormai è chiaro che  il video può dare un contributo significativo alla tua strategia di marketing aziendale.

 

In molti però continuato a creare contenuti video soprattutto per youtube, poichè circa 300 ore di video vengono caricate ogni minuto sulla piattaforma.

 

Ma youtube va davvero bene per il tuo target?

 

Sapevi che i video di Facebook sono i migliori strumenti di marketing per promuovere la tua attività.

 

Ogni giorni vengono visualizzati circa 8 miliardi di video, e il social network consente un accesso immediato a un vasto pubblico, magari completamente nuovo per il brand. 

Ecco alcuni consigli affinchè la tua tua strategia di Video Marketing su Facebook possa avere successo.

1. Carica i tuoi video direttamente su Facebook

Anzichè condividere il video caricato su youtube o su vimeo caricate direttamente il vostro video du Facebook. 

Se caricato in modo nativo performerà fino a 4 volte meglio di tutti gli altri formati video.

 

Inoltre i video che vengono caricati in modo nativo hanno la funzione di “Riproduzione automatica” che consente di coinvolgere gli utenti nella visione senza dover cliccare su Play. La maggior parte degli utenti di Facebook tende a fermarsi a guardare almeno alcuni secondi quando un video inizia mentre scorre il suo feed.

2. Cattura l’attenzione nei primi 6 secondi

Assicurati di attirare l’attenzione del pubblico nei primi 8 secondi di video e di riuscire a mantenerla nei successivi secondi. 

Siate creativi, originali, simpatici, dando consigli utili, o raccontando storie interessanti, sono questi i segreti per farsi guardare. 

 

I social hanno stravolto il modo di fare video. Assicuratevi di mostrare qualcosa di interessante nei primi secondi per mantenere gli spettatori incollati ai loro smarphone tablet o pc.

3. Il video deve essere chiaro anche senza audio

Lo sapevate che l’85% devi video su facebook viene visualizzato senza audio.

Quando un utente si imbatte in un video, sponsorizzato o meno, sul proprio news feed e l’utente inizia  a guardarlo senza audio, decide in un secondo momento se proseguire la visione con o senza l’audio, ma sono sicuro che sia capitato anceh a voi. 

Ciò non significa che non dobbiamo curare o sottovalutare questo aspetto, bensì occorre costruire un messaggio e un video che siano chiari e che funzioni anche in assenza di volume. In tal senso potrebbe essere utile l’uso di sottotitoli o piccole porzioni di testo che ci aiutino a riassumerne il senso e risultino accattivanti, ma attenzione al font: la maggior parte delle visualizzazioni avviene da dispositivi mobile e quindi preoccupiamoci di verificare la leggibilità delle scritte in questione prima di caricarlo e/o dare l’avvio alla nostra campagna.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*