Realizzazione siti ecommerce a Trapani

Vi riportiamo di seguito l’articolo pubblicato da Tvio Trapani

In un mondo frenetico e in costante cambiamento diventa sempre più necessario restare al passo con i tempi e non perdere mai di vista i nuovi aggiornamenti e le nuove possibilità di crescita, possibilità che possono, anzi devono, essere sempre sfruttate al meglio.


Una grande opportunità per far crescere i propri affari è quello di aprire un sito e-commerce, ossia un negozio online capace di cambiare in poco tempo il modo di fare business. Per gli investimenti giusti occorrono strategie precise, scelte adeguate e strumenti validi, i quali siano capaci di poter funzionare davvero, portando, di conseguenza, ad avere presto successo e ad avviare verso un pieno sviluppo la propria attività economica. Per realizzare il proprio sito web e-commerce si può anche partire da zero, eppure vanno tenute sempre presenti i percorsi che si vogliono seguire, le diverse strategie di marketing che vogliono essere intraprese, il modo in cui voler impostare il sito online e la progettazione della piattaforma.

I vantaggi dell’aprire un e-commerce sono davvero numerosi, tuttavia per ottenere un buon risultato, il quale sia efficiente, di forte impatto e funzionale al tempo stesso, c’è bisogno di ricorrere a persone competenti che sappiano come realizzarlo in poco tempo e nel modo migliore, curando anche i minimi dettagli.

La realizzazione siti e-commerce a Trapani è possibile grazie all’azienda Tiltup, la quale da tempo è ormai specializzata nel settore della comunicazione. L’azienda lavora partendo prima di tutto dalle esigenze del cliente, cercando di capire le motivazioni che spingono a realizzare un sito online, di conseguenza si potranno capire e creare le basi per una buona campagna promozionale finalizzata alla buona riuscita e al successo del sito web. I vantaggi dell’apertura di un e-commerce, in una società che ormai vive tutto il suo mondo in internet, sono diversi e sono in grado di garantire utilità e soddisfazioni, sia al cliente che al venditore, questo perché tra i numerosi vantaggi il sito web sa offrire a ogni persona anche la possibilità di acquistare comodamente da casa, e poi di veder arrivare il prodotto scelto direttamente al proprio indirizzo, secondo le giuste tempistiche di spedizione.

Alcuni degli importanti vantaggi legati all’e-commerce sono dunque quelli legati alla praticità dell’acquisto: infatti comprare non è mai stato così rapido, comodo e immediato. L’idea della vendita online, e dunque la conseguente creazione di un proprio sito web e-commerce, può essere adottata da ogni venditore, anche da coloro i quali non hanno un vero e proprio negozio fisico dove poter far acquistare i prodotti. In questo caso un personale sito online diventerebbe il modo perfetto per poter realizzare il proprio punto vendita, in modo del tutto pratico e sicuro, e cogliendo così l’opportunità di espandere e far crescere a poco a poco il proprio business, cercando poi di gestire nel migliore dei modi traffici, spedizioni, richieste e spese.


L’aiuto di professionisti, come la web agency Tiltup, con sede a Trapani, è il primo passo per poter creare il proprio sito personalizzato e adatto alle esigenze; tecnici capaci e dotati di specifiche competenze informatiche saranno in grado di creare un ottimo risultato: le capacità dello specialista in materia di web design e di scrittura online daranno subito un aspetto diverso al sito e lo metteranno in risalto, donando un’immagine capace di attirare immediatamente l’attenzione del cliente. La creazione di un buon e-commerce aumenterà inoltre la reputazione del brand, incentivando le vendite effettuate direttamente dal sito.

Leggi tutto

Vorresti aprire un e-commerce? Ecco cosa devi sapere

Se hai intenzione di aprire un e-commerce per farlo diventare la tua attività e ti stai domandando se davvero possa essere la strada verso il successo, sappi che per farlo funzionare occorre fare i giusti investimenti, applicare le strategie di marketing digitale con gli strumenti adeguati e non devi mai lasciare nulla al caso. Ti dico questo perché uno shop online, se seguirai questi consigli, può rivelarsi veramente una grande opportunità di guadagno.
Ricorda inoltre che oggi la maggior parte degli acquisti sono effettuati tramite smartphone e pertanto, aprire un sito e-commerce conviene anche se terrai conto che dovrà essere un sito mobile friendly affinché le persone non abbiano a che fare con una navigazione talmente lenta che li porterà inevitabilmente ad abbandonare la piattaforma.

Nel momento in cui deciderai di aprire un e-commerce dovrai definire una strategia di marketing tale da costruire una ferrea brand reputation promuovendo il tuo marchio e facendoti guidare da un professionista verso una direzione che porti alla crescita: dovrai infatti convertire gli utenti in clienti, fidelizzandoli, non senza andare per tentativi.
Avrai bisogno di una web agency che gestirà la piattaforma, l’hosting, il dominio, la parte informatica, il copywriting, il web design e la grafica per creare contenuti e immagini efficaci. Necessiterai anche di qualcuno che si occupi della logistica, degli ordini e delle spedizioni e dovrai avere particolare cura per il customer care, dedicando il giusto spazio ai clienti, alle recensioni, al servizio resi e tanto altro.

Perché alcuni e-commerce funzionano e altri no?

Se alcune piattaforme funzionano ed altre no, come avrai ben compreso, è dovuto soprattutto dal fatto che alcuni imprenditori pensano che sia sufficiente aprire lo shop online e aspettare che siano i clienti ad entrare sul sito e ad acquistare. Questo, in realtà, è un modo totalmente sbagliato di lavorare, perché i competitors sono talmente numerosi che difficilmente riuscirai ad emergere.
Per prima cosa, devi avere una strategia che preveda azioni misurabili e obbiettivi che siano realmente ottenibili; devi conoscere il tuo target di persone, sapere su quali canali promuoverti, quali strumenti usare e come comunicare. La comunicazione infatti funge da base per tutto il resto, poiché anche con una piattaforma e un sito all’avanguardia, se non sai dare un messaggio efficace per presentare il tuo prodotto o servizio, non risulterai accattivante per il potenziale cliente. Se saprai attrarre utenti facendoli diventare acquirenti del tuo prodotto, avrai invece più possibilità di attirarne altri, a maggior ragione se il tuo e-commerce è ben progettato. Ti sarà facile comprendere dunque che spesso, nonostante si abbia un buon prodotto e si ricevano molte visite dagli utenti, non è detto che le vendite siano direttamente proporzionali e che invece quello che era un potenziale cliente esca dal sito e vada altrove.


Aprire un sito e-commerce conviene se hai stabilito in modo ben chiaro il tuo obbiettivo, altrimenti rischi realmente di buttare i soldi facendo investimenti sbagliati e perdendo del tempo prezioso.
È indispensabile fare affidamento sul supporto di una web agency che ti aiuti a progettare, analizzare e realizzare soluzioni mirate, le quali abbiano come fine la vendita del tuo prodotto; necessiti poi di chi si metta al tuo fianco pianificando degli obbiettivi realizzabili in un preciso lasso di tempo.

Vantaggi di aprire un sito e-commerce di successo

Se dunque il tuo obbiettivo è quello di avere successo, sappi che aprire un sito e-commerce conviene, perché puoi ottenere molteplici vantaggi.
Aprendo uno shop online potrai abbattere i costi di investimento della tua attività; non dovrai sostenere i costi che solitamente si sostengono aprendo un negozio fisico, il quale richiede il pagamento di un locale in affitto, di bollette, dell’arredamento o di possibili dipendenti.
Non avrai bisogno di intermediari per distribuire i tuoi articoli, che potrai invece far pervenire direttamente ai clienti finali, ottenendo quindi dei ricavi maggiori o potrai diminuire i prezzi rendendoti più appetibile per gli acquirenti.


Tracciando ogni visita, ogni acquisto e la frequenza con la quale sono fatti, grazie al supporto di un professionista potrai mettere in campo delle campagne di remarketing che intercetteranno il tuo target di potenziali clienti per offrire loro esclusivamente ciò di cui hanno bisogno, ovvero sarai in grado di rispondere in modo mirato alla loro domanda.
Con un e-commerce avrai un negozio aperto 24 h su 24, senza che tu sia presente mentre sta stando comodamente a casa o durante la notte, con pochi click.
Attraverso un’analisi dei dati raccolti potrai studiare il tuo pubblico e comprendere di cosa ha veramente bisogno in base a gusti, lavoro, passioni, ecc…


Potrai inoltre stuzzicare il tuo pubblico offrendo sconti, coupon e promozioni riservate, sempre in base alle personali esigenze di ognuno: se un potenziale cliente riceve un’e-mail che gli offre il prodotto del quale ha bisogno usufruendo di uno sconto, si sentirà fortemente incentivato ad acquistare e a proseguire la navigazione sul tuo e-commerce, dove potrebbe trovare ulteriori prodotti interessanti per lui: sappi che difficilmente gli utenti si limitano ad acquistare un singolo prodotto.
Aprire un e-commerce conviene anche perché la tua platea è pressoché illimitata: ti deve bastare sapere che il 50% della popolazione mondiale naviga su internet e l’incremento annuo è di circa del 10%: non avrai limiti geografici di vendita e dunque non ci saranno limiti all’aumento delle vendite.


Come abbiamo già detto, dovrai essere smartphone friendly perché questo consentirà anche a te di monitorare il magazzino in tempo reale e ogni volta che avrai voglia. Terrai d’occhio gli acquisti, gestirai gli ordini, le recensioni e le spedizioni. È una naturale conseguenza anche il fatto che potrai tenere sempre sotto controllo la tua brand reputation poiché, non avendo intermediari, potrai pianificare, comunicare e promuovere il tuo sito e-commerce, interfacciandoti con i clienti effettivi e con quelli potenziali.

Quanto costa aprire un e-commerce?

Aprire un e-commerce non ha un costo fisso e questa è la risposta che ti darà qualsiasi professionista, poiché dipenderà da ciò che hai in mente di fare.
Sosterrai dei costi per la parte tecnica che includerà la piattaforma, i contenuti, la grafica e la progettazione di tutti quegli elementi che renderanno il tuo sito web efficace e attrattivo per i potenziali clienti.
Ci saranno dei costi da sostenere per la promozione del sito online, perché se ancora non lo possiedi, dovrai creare il tuo pubblico: ci saranno dunque delle attività di web marketing da realizzare, come ad esempio l’ottimizzazione SEO, la promozione sui social media, l’attivazione delle newsletter automatizzate ecc…


Affidarti a una web agency è quindi fondamentale, in quanto sosterrai dei costi per la consulenza che in realtà saranno ottimizzati in quanto ti eviteranno di sprecare soldi in investimenti del tutto sbagliati, ad esempio, parlando con un pubblico che non è realmente interessato al tuo prodotti.

Leggi tutto

Acquisire clienti utilizzando i video

I video sono il futuro dei contenuti su internet, dove tutti sono stanchi delle immagini statiche e, ancora di più, dei testi semplici, perché catturano maggiormente l’attenzione degli utenti. E’ stato inoltre studiato che i video sono i contenuti multimediali online che producono più conversioni in termini di vendite, oltre ovviamente ad accrescere la notorietà e la visibilità di un determinato brand o prodotto, addirittura più della metà di quello che si otterrebbe da una foto. Questi brevi spot pubblicitari sono diventati un modo molto efficacie di ottenere clienti e per sponsorizzare la propria azienda, ma devono essere utili, trasmettere qualche valore e un messaggio chiaro e preciso, perché devono stimolare l’interesse degli utenti.
Cisco ha stimato nel 2019 che circa l’80% del traffico su Internet è stato prodotto globalmente dai video, il che ha rappresentato un incremento del 14% rispetto a cinque anni fa, per cui è ora che anche tu ti adegui se non l’hai già fatto, ed intraprendi una strategia di video marketing.
Ora cercheremo di spiegarti l’importanza dei video, quali effetti potrai ottenere e come creare il video aziendale perfetto per le tue esigenze.

Cosa è il video marketing

Partiamo dal concetto che la produzione video non è un gioco da ragazzi, in cui improvvisarsi e imitare i più famosi. Al contrario, come ogni strategia di marketing che si rispetti, anche questo aspetto basato sulla produzione di video va ragionato, pianificato e svolto attentamente e con preparazione. In un video è importante trasmettere qualcosa, educare, ispirare, ma anche intrattenere chi lo guarda.


La tipologia di video aziendale più utilizzata per il video marketing è quella dei video esplicativi. Si tratta di video piuttosto brevi in cui si parla della storia di un brand, di un prodotto e di come è realizzato, di servizi offerti e così via, cercando sempre di mantenere alto l’interesse dell’utente che dovrà visionare questi contenuti. La modalità di esecuzione e creazione di questi video è molto varia, possono essere claymation, ma anche disegnati a mano o digitalmente. Ciò che è fondamentale è trasmettere un messaggio preciso, che può essere il valore del tuo marchio, i vantaggi di un servizio che offri o le qualità di un prodotto che crei. Questi video diventano dei veri e propri spot pubblicitari, perché faranno conoscere e aumentare la notorietà del tuo brand, di una sua caratteristica, ma anche di prodotti, servizi o offerte che proponi, ed incuriosiscono i consumatori che prima non ti conoscevano magari a venire nel tuo negozio a Trapani o a visitare il tuo sito web.

Dove condividere i video

Sicuramente te ne sarai accorto anche tu: siamo circondati da video ovunque, YouTube negli anni è cresciuto esponenzialmente, e gli altri social network come Facebook ed Instagram si sono adattati, implementando la possibilità di condividere brevi video, come le stories, in modo semplice e veloce. Poi anche Whatsapp ormai permette di condividere video con i tuoi contatti, addirittura, attraverso l’account Business, puoi scegliere tu a chi mostrare i tuoi video aziendali, creando delle liste con i soli contatti che vuoi targettizzare.
Questo permette a chiunque di poter scegliere tra innumerevoli canali in cui pubblicare i propri video in base al proprio target, per arrivare a colpire gli utenti che più interessano.
Nei social inoltre, i video possono durare fino a 3 minuti, tantissimo se si pensa che quelli in televisione durano solo pochi secondi, e il loro costo è davvero ridotto, e soprattutto, riguardo il grande schermo, ormai le piattaforme di distribuzione di film o serie tv via Internet sono davvero tantissime e tutti noi ne facciamo uso, per cui potrai condividere il tuo video aziendale anche su Netflix, Amazon Prime Video e così via.

Perché i video sono così efficaci

L’era della tecnologia e dei social network ha fatto della condivisione un aspetto fondamentale della vita di tutti, in cui ognuno condivide foto, video, commenti, emozioni, e vede e legge quelli degli altri. Le strategie marketing si sono sempre più adattate a questo nuovo mondo, in cui il video marketing rappresenta un’evoluzione ulteriore, in cui gli infiniti contenuti che ci vengono proposti online ci portano a fare una cernita di questi molto serrata. Pensa che abbiamo una durata media di attenzione di circa 8 secondi, per cui tutti i contenuti che troviamo poco interessanti non li visioniamo, ma passiamo subito oltre.

Per questo motivo è fondamentale essere più rapidi possibile e coinvolgere immediatamente l’utente, affinché continui a guardare il tuo contenuto, arrivando subito al messaggio che vogliamo trasmettere, e per farlo, non c’è niente di meglio che un video.
Innanzitutto, rispetto ad un testo, guardando un video l’utente mantiene più alta la concentrazione, dagli otto secondi per un testo, ad addirittura qualche minuto per un video esplicativo, in cui quindi le informazioni ascoltate dall’utente diventano molte di più. Inoltre, è stato studiato che i contenuti visivi e verbali vengono assimilati in modo migliore rispetto a quelli testuali, in quanto si adattano a vari tipi di apprendimento e consentono di assorbire più informazioni.

L’assimilazione delle informazioni derivate dai video è migliore anche perché questi costringono ad una semplificazione del messaggio che vuoi trasmettere, imponendo un linguaggio e uno stile semplice ed istantaneo, il che significa che l’utente riceverà in un lasso di tempo comunque breve, molte più informazioni di quelle che potresti dare con un testo o con una foto.

Come realizzare video aziendali

Come in tutte le strategie di content marketing, bisogna iniziare dagli obiettivi che vuoi raggiungere: target di utenti da toccare, messaggio da trasmettere, cosa vuoi ottenere dal video marketing, altrimenti resterebbero degli annunci pubblicitari fini a loro stessi e non otterrai grandi conversioni e ritorni. In base a questi, deciderai come svolgere i video, di cosa parlare in essi, ma anche dove condividerli. L’inizio di tutti i progetti si basa anche sulla scelta di un budget, perché anche se è vero che rispetto ad altre strategie di marketing questa è poco onerosa, comunque ci sono dei costi.

Poi, in base a cosa propone la tua attività i video da creare sono davvero molteplici, vediamo qualche esempio. Hai un negozio in centro a Trapani e vorresti acquisire clienti facendo video? Potresti mostrare il tuo punto vendita, cosa offre, l’allestimento, ma anche te e i tuoi collaboratori a lavoro. Entrando nello specifico dei settori, se magari hai un ristorante o un bar potresti fare degli spot pubblicitari brevi in cui spiegare piccole curiosità culinarie, come abbinare dei vini alle pietanze, o anche come lavorano i tuoi dipendenti nella cucina, o, perché no, addirittura dare qualche consiglio su come allestire una bella tavola. Se il tuo negozi si occupa di abbigliamento, calzature o pelletteria invece, potresti produrre dei video aziendali in cui spieghi la differenza tra un prodotto di vera pelle e uno di pelle finta, oppure dare delle indicazioni su come scegliere la taglia adatta, mostrare semplicemente la nuova collezione che ti è arrivata in negozio, ma anche creare degli outfit pensati per determinate occasioni e così via. Se vendi accessori firmati, puoi dare dei suggerimenti su come distinguere l’originale da un falso, e così via.

Insomma, abbiamo cercato di mostrarti come davvero il video marketing sia non più la strategia del futuro, ma quella del presente, in cui molti tuoi concorrenti si sono già addentrati, e che ti permetterà di ottenere nuovi clienti ma anche di fidelizzare chi già conosce la tua attività. La produzione di video aziendali è un lavoro piuttosto complesso, per questo motivo ti consigliamo di affidarti a dei professionisti del mestiere come noi. Devi pensare che il video o lo spot pubblicitario rappresenterà e parlerà della tua azienda, per cui deve essere realizzato bene, pensato e non improvvisato, per evitare di risultare poco professionali. Anche perché, intorno ai video girano poi altre strategie, senza le quali anche il video migliore del mondo è ben poco efficace. Servirà creare delle landing page, mantenere alto l’engagement, pianificare a lungo termine e così via. Noi possiamo offrirti tutto questo di persona se ti trovi nei pressi di Trapani, aiutarti a scegliere la strategia di video marketing più adatta alle tue esigente e alla tua azienda, e mostrarti che acquisire clienti utilizzando i video è davvero realizzabile

Leggi tutto

Ha senso aprire un sito E-commerce oggi?

Comprare e vendere via internet è oramai divenuta una abitudine, chi di voi non ha ai acquistato on line alzi la mano.

Ma scommetto che la vostra domanda è: ha davvero senso aprire un e-commerce oggi?

Non ti preoccupare, è normalissimo, tutti pensano che chi si occupa di produzione e vendita di prodotti debba avere un e-commerce!

Aprire un e-commerce permette senza dubbio di accedere ad un bacino di utenti senza limiti che acquistano sempre più online e ripongono una sempre maggior fiducia nei “negozi virtuali”. Il motivo è semplice: gli e-shop garantiscano un processo di scelta e acquisto molto più veloce e comodo rispetto e un’esperienza complessiva al pari delle aspettative.

D’altro canto, creare un e-commerce presenta alcune difficoltà  che potrebbero determinarne l’inefficacia e, di conseguenza, una perdita di esercizio. Questo accade soprattutto quando l’e-commerce viene se sviluppato nella logica (completamente sbagliata!) di replicare fedelmente online il proprio modello di vendita offline.

Aprire un e-commerce può davvero “mettere il turbo” al tuo fatturato. Ma dev’essere realizzato e lanciato sul mercato solo se a monte c’è una chiara pianificazione strategica.

Ecco alcune delle domande che ci pongono i nostri clienti:

Puoi aiutarmi a creare il mio sito e-commerce?

Il nostro team potrà fornirvi tutto il supporto per la corretta realizzazione del  sito e-commerce e soprattuto ti formeremo per poterlo gestire in completa autonomia. Creiamo gli e-commerce  online utilizzando le più famose piattaforme CMS come ad esempio Prestashop o  WooCommerce di WordPress. Personalizzando un template premium o realizzando interamente il sito per adattarlo alle tue esigenze.

E’ possibile trasformare il mio sito vetrina in un sito e-commerce?

Se il tuo sito è stato realizzato con WordPress molto probabilente si, ci basterà verificare se il tema che è stato utilizzato supporta WooCommerce. Se cosi non fosse troveremo insieme a te la migliore soluzione. In caso il tuo sito si basi su altre piattaforme dovremo fare una valutazione specifica per il tuo caso.

Come dovrebbe essere il mio e-commmerce?

L’esperienza che il tuo e-commerce deve offrire ai visitatori deve essere seducente e allo stesso tempo semplice.
Dal momento in cui un utente sceglie di cliccare sul tuo e-commerce, iniziano le prime criticità. La maggior parte degli utenti infatti, non aspetta nemmeno che il sito finisca di caricarsi prima di abbandonarlo. Le prestazioni di caricamento, e l’impatto visivo della pagina che gli si presenterà davanti, gli faranno immediatamente scegliere se proseguire nella navigazione o abbandonare la pagina. E, come si verifica nella maggior parte dei casi, non tornare mai più.

Ma quanto costa realizzare un sito e-commerce?

Potremmo darvi delle cifre indicative, ma per poter fare un preventivo adeguato è necessario valutare il tuo progetto nello specifico, capire le tue esigenze, di quante categorie e/o prodotti stiamo parlando e tutta una serie di altri parametri. Non dimenticare inoltre che il tuo sito da solo non conclude le vendite se nessuno sa che esiste, è pertanto necessario valutare anche una strategia di marketing e posizionamento adeguata al prodotto che intendi vendere.

Se hai intenzione di avviare la tua strategia di vendita online ma non sai come strutturarla e realizzarla, puoi contattarci o avviare subito una chat tramite il pulsante in basso a destra nello schermo.

 

I nostri ultimi lavori

Realizzazione sito E-commerce a Trapani, con Prestashop o WooCommerce di WordPress. Quanto costa creare un sito e-commerce?

COSA STAI ASPETTANDO?

Fissa un appuntamento

Invia
Invia
Leggi tutto

5 idee di Video Marketing

ll Video Marketing ? ci? che fa al caso tuo se vuoi migliorare la tua presenza su internet. 

Spesso  creare contenuti video ? un?attivit? costosa,  ma noi ti proponiamo alcune  idee low cost per iniziare ad utilizzare fin da subito i video nelle vostre strategie:

  1. EDUCARE E FORMARE PER AUMENTARE LE VENDITE

Per molti prodotti, specie quelli innovativi non esiste un mercato o ? molto difficile scardinare abitudini consolidate. Uno dei modi migliori per vendere in questo caso ? formare le persone e i clienti e mostrare loro il prodotto, raccontandone i vantaggi che potrebbero ottenere utilizzandolo.

E’ chiaro che avere un sito internet e all’interno di esso riuscire a spiegare il prodotto, grazie anche all’aiuto di  presentazioni pdf, slide di power point (ecc) sia la soluzione migliore.

2. I FEEDBACK DEI TUOI CLIENTI

Un?altra strategia low cost consiste nel realizzare delle video recensioni, in cui dei clienti che hanno utilizzato i vostri prodotti, parlano della loro esperienza.

La referenza, testimonianza di un cliente ? molto apprezzata dalle persone: pi? ? reale, meglio ? percepita. In questo caso serve un format adatto a trasferire le informazioni giuste, che non sempre sono sole le recensioni positive. Si possono ?sfruttare? in modo intelligente le critiche/obiezioni pi? comuni e rispondere in modo efficace. Ovviamente un buona dose di clienti entusiasti non fa male 

Anche in questo caso non servono grossi budget o effetti speciali. Serve confezionare un prodotto pensato bene, noi spesso coinvolgiamo nel team creativo un autore televisivo o pubblicitario perch? la qualit?, in alcuni casi, va inserita pi? nella fase di pre-produzione piuttosto che nella fase di vera e propria produzione. 

Per quanto riguarda la realizzazione si pu? pensare ad un vostro spazio azienda, ad uno studio di posa (come quello che abbiano da noi di Tiltup) oppure ad un contesto nel quale il prodotto viene utilizzato. Con una video agency esperta ? possibile ottenere un video di qualit? a costi accessibili.

3. SPIEGARE IN MODO SEMPLICE IL PRODOTTO

Se avete un nuovo prodotto da promuovere, la cosa pi? semplice e immediata ? farlo con un video.

Potete spiegare agli utenti il funzionamento del  prodotto o di un servizio. In un minuto o due, potete raccontare i vantaggi del tuo prodotto in modo semplice. 

Nel caso degli e-commerce potrebbero essere utili video tutorial per guidare i clienti nella fase d?acquisto. In molti casi ? un valido aiuto per i clienti che operano online diminuendo l?abbandono al carrello.

4. ATTIVARE UN VLOG

Cose esattamente un vlog? In altre parole, si tratta di un blog dove i video vengono sostituiti ai classici post!

Il vantaggio di usare questo strumento sul vostro sito ? notevole: non solo potrete sfruttare la maggiore capacit? che hanno i contenuti visivi di catturare l?attenzione delle persone, ma fornirete anche un mezzo divertente e simpatico per arricchire le pagine del vostro sito.

5. RICORRERE ALLA INFO GRAFICHE ANIMATE

Per ultimo, ma non per importanza, vi consigliamo di rivolgere la vostra attenzione alle infografiche animate o videoinfografiche. Soprattutto se avete un budget ridotto queste possono essere un?ottima soluzione per introdurre dei contenuti visivi sul vostro sito o sui vostri profili Social.

Anche nel caso delle campagne di email marketing, le videoinfografiche, di sicuro, possono rivelarsi la scelta vincente, per la semplicit? del loro messaggio e la capacit? di coinvolgere gli utenti soprattutto se abbinate ai contenuti, elementi divertenti e grafiche piacevoli.

Leggi tutto
Possiamo aiutarti? Inizia conversazione